Dream FanFic Italia
Benvenuto su DreamFanfic. Clicca su "connessione" per fare il login oppure "registrati" se sei un nuovo utente.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Dream FanFic Italia
Benvenuto su DreamFanfic. Clicca su "connessione" per fare il login oppure "registrati" se sei un nuovo utente.
Dream FanFic Italia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» L' amore non conosce limiti
"Implacabile." EmptyMar Dic 16, 2014 5:08 pm Da Yoite011

» ciao
"Implacabile." EmptyDom Dic 07, 2014 2:56 pm Da Elena-and-elena-13

» Ciao a tutti
"Implacabile." EmptyDom Nov 11, 2012 3:55 pm Da cristalninja

» Da soli non si può
"Implacabile." EmptyDom Nov 11, 2012 2:28 pm Da cristalninja

» Splinter cell : Conviction
"Implacabile." EmptyVen Lug 20, 2012 9:55 am Da cristalninja

» Ciao a tutti
"Implacabile." EmptyDom Lug 15, 2012 5:49 pm Da cristalninja

» Il signore con la balestra
"Implacabile." EmptyDom Giu 10, 2012 4:12 pm Da Yoite011

» Share the pain 2
"Implacabile." EmptyDom Apr 08, 2012 4:06 pm Da Yoite011

» Share the pain
"Implacabile." EmptySab Apr 07, 2012 8:00 am Da Yoite011


"Implacabile."

2 partecipanti

Andare in basso

"Implacabile." Empty "Implacabile."

Messaggio Da Yoite011 Sab Mar 10, 2012 6:54 pm

La storia è ispirata al gioco virtuale RF- Online, così come alcuni luoghi, i personaggi invece sono miei, qualsiasi nome o situazione che dovesse coincidere sarà puramente casuale.
Buona lettura.



Implacabile.





Scende la notte lungo i nostro corpi.
Scende poeticamente, implacabile nel suo percorso.
La sua ascesa vede i cadaveri sparsi per i ghiacciai.
La notte assiste al massacro tra le razze più potenti.
Cora, Accretia e Bellato.
L’alleanza tra Cora e Bellato è cessata pochi mesi fa.
Io dovrei trovarmi a combattere dalla parte della mia gente, ed invece, sto dalla parte dei piccoli e sudici Bellato.
Per volere della mia signora naturalmente.
Io farei e faccio ogni cosa per la mia bella signora.
Fedele a Sephora, per sempre, contro tutto e tutti.
Nonostante il mio odio per i bellato e per quel rozzo pidocchio che è Lee-Chaos, che ha preso l’alleanza della principessa, onore e cuore.
Nonostante io abbia tradito il mio popolo, le mie origini, il mio signore Russel Man, padre di Sephora.
Guardo le spalle della mia amata signora, le faccio da scudo mentre combatte.
Il vostro posto è a palazzo signora mia, ma, se siete più felice in battaglia, io vi servirò fino alla fine.
Sephora. È dolce il vostro nome, ed è amaro sentirlo pronunciare a
Lee-Chaos.
“ Sephora, state attenta al versante opposto!”
Urla Lee.
Urla forte tra il fragore dei botti bellicosi.
La mia padrona fa cenno di sì, muovendo elegantemente il suo capo e i capelli biondi, sporchi del sangue della sua stessa gente.
Mi frappongo tra un Accretia e la mia signora, mentre lei continua a battersi contro un soldato del nostro stesso popolo.
Atterro l’ Accretia prima che questi possa arrecarle danno.
Sephora sferra un colpo ad *Isis, poi uno diretto proprio al soldato.
“ Grazie Hansel.”
La voce della mia divina padrona mi gonfia il petto di orgoglio.
La fisso combattere, la fisso farsi leonessa in mezzo ad una guerra di gigantesche proporzioni.
Tutti contro tutti.
Accretia, Cora e Bellato.
Una visione apocalittica ed incessante.
Un altro Accretia viene bloccato dai suoi propositi dalla mia magia.
“Malcapitato gigante di latta, non si tocca la mia signora…”
Questo è più resistente di quello precedente, probabilmente è di livello superiore.
È più grande e robusto, bianco e nero, mi restituisce il colpo, che io incasso piuttosto bene.
Anche fosse stato il colpo del diavolo in persona, io lo avrei incassato comunque, dietro di me, c’è lei…ed io la proteggerò.
Implacabile mi scaglio contro l’Accretia, con la coda dell’occhio non smetto di guardare la mia principessa.
È molto lucida e i suoi incantesimi sono potenti.
All’accretia si unisce un suo amichetto.
Spera di poter colpire Sephora, ma io allargo le braccia, il destro continua a lanciare incantesimi all’Accretia bianco e nero, il sinistro incomincia la sua opera di distruzione verso il nuovo giunto.
L’aria attorno a me si dipinge di lilla, lo sforzo è immane, e l’umiliazione di essere stato salvato da Lee-Chaos lo è ancor di più.
La sua spada ha infranto lo scudo di quello bianco e nero, e il suo colpo di spada, netto, preciso e pulito, lo ha diviso in due parti nette.
Mi fissa con aria di sfida, suppongo abbia intuito, da tempo, i miei sentimenti per Sephora.
Ricambio lo sguardo.
Sia mai che io lo abbassi per primo nei confronti di questo nanerottolo!
Lee, sorride beffardo.
“ Continuate a fare il vostro dovere, ammetto che lo fate molto bene.”
Poi fulmineo mi passa accanto, e con voce bassa e ferma aggiunge:
“ Tanto non sarà mai vostra.”
Poi aiuta Sephora a liberarsi di un altro Cora.
Ed io li vedo insieme ed affiatati, ad ogni colpo di Lee, corrisponde, come da contralto, uno della mia principessa.
Il fragore della battaglia è assordante.
I colpi si susseguono ad una velocità inarrestabile.
Colpire la mia stessa gente è il gesto più grande d’amore che io possa donarvi.
Combatterò per voi.
L’aria è piuttosto calda, nonostante* il vento mi sputa in faccia la neve.
Scivolare non è difficile, lungo queste vie selvagge e ghiacciate.
I pochi alberi presenti stanno bruciando e la puzza di bruciato ed il fumo negli occhi complicano di molto, la già difficile situazione.
È da tanto tempo che non faccio un pasto decente da quando sono arrivato a Novus.
Mi viene da sorridere, qui a Ether è anche peggio.
Incasso un colpo di un cora.
“ Traditori!”
Tengo il suo pugno nella mia mano, la mia presa è d’acciaio,roteo il mio braccio in modo da far roteare il suo in maniera dolorosa.
E quando lui è in ginocchio dinanzi a me gli dico sereno e sorridente, mentre lui sgrana gli occhi dal terrore:
“ Lo sarei molto di più se tradissi la mia signora.”
Il mio colpo magico gli buca la fronte come un proiettile.
Il cora si accascia al suole gelato.
Un po’ di fumo gli esce dalla fronte e si fonde con l’aria artica di questi luoghi.
Incantevoli, per altro.
Intorno a me sono solo braccia e corpi che si battono, vi è molta confusione,ma, la mia vista è sempre focalizzata su di lei. Anche se preferire non averla piuttosto che vederla accanto ad un barbaro come Lee-Chaos.
La battaglia è sempre più incalzante, le urla, il rumore possente delle spade che sbattono l’una contro l’altra, schizzi di sangue.
Un Accretia blu notte mi afferra da dietro.
“ Bastardo”.
Il suo pugno mi prende in pieno viso, potente ed implacabile.
I suoni metallici dei suoi movimenti, mi giungono ovattati.
Sto perdendo i sensi.
Avverto il sangue colarmi dal naso, ed il suo sapore invadermi la bocca.
L’ultima cosa che vedo sono gli occhi di Sephora farsi preoccupati al mio indirizzo.
Poi la vista si fa sfuocata.

Più nulla.



Sono ancora sdraiato sulla sua schiena delicata ed arcuata.
Accarezzo i suoi lunghi e biondi ricci.
Con un braccio posseggo ancora tutta la sua sottile vita, ed un suo fianco tornito.
Abbiamo iniziato a fare l’amore già nella vasca.
Dopo esserci ripuliti dalla sanguinosa battaglia.
Esaltati dall’enibriante vittoria.
“ Mio massiccio bellato, lasciatemi riposare adesso.”
“ scommetto che vi ho stancata io più della battaglia, nevvero?”
“ è di certo vero che siete il più sbruffone tra quelli della vostra gente.”
“ Ricordate che da un anno è anche la vostra, siete molto amata dal popolo.”
“ Mi riempie di gioia.”
“ Hansel in che condizioni versa?”
“ Si riprenderò tra qualche giorno. Ho arginato il suo trauma cranico, il coagulo è assorbito. Starà bene”.
Ne sono lieto davvero, so che mi odia, e so che ama lei, sono certo di avere un prezioso alleato in battaglia.
Mi struscio su Sephora, mischiando ancora i nostri odori.
Le mordicchio la nuca, e la sua risata argentina mi dà tanta serenità.
Le lenzuola sfatte, l’odore di sesso.
La penombra, i gemiti soffusi.
Il mio animo è leggero come una piuma.
Ho raggiunto il quarantacinquesimo livello, e, cosa più importante, la mia donna è qui con me, fisicamente e con tutta l’anima.
La stringo più intensamente, e godo ancora del suo corpo, dei suoi sospiri e del suo cuore solo per me.
Quando il sonno, poi, la coglie mi sento ancora più leone.
Un leone altrettanto assonnato, ed il mio ultimo pensiero, prima di cedere al sonno, và a i miei cari che non ci sono più.
Poi, come una carezza, il mio pensiero sfiora Sephora.
“ buonanotte spilungona mia.”









Grazie a tutti coloro che leggono e che vorranno lasciare un commento.
Spero che qualcuno di voi inizi a scrivere.


*Isis è un'arma particolare dei Cora.

* Celebre passo di una bellissima, a mio modesto parere, canzone di De Andrè

_________________
"Implacabile." 81409283
Yoite011
Yoite011
Admin

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 05.03.12

https://dreamfanfic.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

"Implacabile." Empty Re: "Implacabile."

Messaggio Da cristalninja Dom Mar 11, 2012 8:22 am

Hai descritto una fantastica scena di guerra, mi sembrava di giocare per un attimo.
cristalninja
cristalninja
Admin

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 09.03.12

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.