Dream FanFic Italia
Benvenuto su DreamFanfic. Clicca su "connessione" per fare il login oppure "registrati" se sei un nuovo utente.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Dream FanFic Italia
Benvenuto su DreamFanfic. Clicca su "connessione" per fare il login oppure "registrati" se sei un nuovo utente.
Dream FanFic Italia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» L' amore non conosce limiti
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno EmptyMar Dic 16, 2014 5:08 pm Da Yoite011

» ciao
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno EmptyDom Dic 07, 2014 2:56 pm Da Elena-and-elena-13

» Ciao a tutti
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno EmptyDom Nov 11, 2012 3:55 pm Da cristalninja

» Da soli non si può
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno EmptyDom Nov 11, 2012 2:28 pm Da cristalninja

» Splinter cell : Conviction
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno EmptyVen Lug 20, 2012 9:55 am Da cristalninja

» Ciao a tutti
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno EmptyDom Lug 15, 2012 5:49 pm Da cristalninja

» Il signore con la balestra
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno EmptyDom Giu 10, 2012 4:12 pm Da Yoite011

» Share the pain 2
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno EmptyDom Apr 08, 2012 4:06 pm Da Yoite011

» Share the pain
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno EmptySab Apr 07, 2012 8:00 am Da Yoite011


I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno

2 partecipanti

Andare in basso

I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno Empty I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno

Messaggio Da Yoite011 Sab Mar 10, 2012 6:53 pm

Il canto solitario, il canto dell’AB.








La notte qui non esiste, esiste una pallida luna, ma il cielo non diventa nero attorno ad essa, il sole regna incontrastato, un sole Bellato.
Lo odio.
Dondolo sulle mie lunghe e possenti braccia meccaniche, dondolo la mia solitudine cullandomi nel mio essere mostro.
Vorrei rivedere quelle insolite terre selvagge dalle quali provengo, prima che gli Accretia vengano a portarmi via.
Accretia, ne ho il simbolo sulle braccia meccaniche.
“ Uccidi i Bellato!”
Ecco tutto.
Ecco cosa sono io, una scimmia aliena indomita e selvaggia.
Una stupida scimmia, priva di emozioni, solo che stasera il mio cuore è dilaniato.
Non riesco a comunicare, non esiste un gesto che spieghi il mio dolore.
Attacco, uccido, oppure muoio, semplice, perfetto, il mio destino.
Avrei preferito che fosse stato tra le mie montagne, avrei preferito morire a casa mia, avrei voluto la terra dura che mi ha visto nascere.
Un King Kong meccanico, troppo moderno, figlio della tecnologia, nato dalla parte sbagliata.
Se solo tu mi rivolgessi una carezza.
Vorrei rivedere la notte.
E non mi importa di non sembrare tanto valoroso e temibile, voglio solo una carezza.
Che c’è di male, sarò un cucciolo no?
Mastico un braccio che mi è rimasto incastrato trai denti, indigesto Bellato!
Dondolo e uccido.
I miei occhi inespressivi hanno in sé un tumulto palpabile.
Mi hanno colpito!
“ Uccidi i Bellato!” Solo questo sento dentro il cervello, ero cucciolo quando me lo ripetevano insistentemente.
Mi colpisce di nuovo, ed io non posso far a meno di seguirlo.
Un bellato con una discreta armatura.
Salto, lo colpisco.
Adesso scappa da me…
No, adesso sei mio lo sai vero?
Ti inseguirò ovunque, non ti darò tregua.
Un latro colpo, bene, è quasi morto, l’odore del sangue mi eccita oltre ogni modo.
Ma poco prima dell’attacco finale, mi sento colpire dalla parte opposta.
È un livello 50, sono morto….
Ma no senza combattere…mi pare ovvio.
Colpi si susseguono, e rivedo la mia terra, avverto intenso l’odore della mia terra.
Colpisco il Bellato al capo, il suo elmetto potenziato vola via, la sua testa è esposta a me, ho un mancamento, cerco di non darlo a vedere.
“ Uccidi i Bellato!”
la notte…
la luna.
Lo colpisco ancora e ancora, selvaggiamente e brutalmente , ruggisco facendo tremare tutto attorno a me.
Trema la mia anima.
Il Bellato mi colpisce ancora.
Avrei preferito una carezza.
Ma adesso vedo la notte, la rivedo finalmente, sono contento…

_________________
I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno 81409283
Yoite011
Yoite011
Admin

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 05.03.12

https://dreamfanfic.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno Empty Re: I pensieri di un mostro racchiusi un una sorta di piccolo scrigno

Messaggio Da cristalninja Dom Mar 11, 2012 8:27 am

Non avevo mai visto gli Assassin Builders da questo punto di vista. Più che delle scimmie a me sono sempre sembrate delle enormi lucertole tipo T-rex dentro quegli esoscheletri meccanici, cmqe sempre quello è.
Molto triste ... brava.
cristalninja
cristalninja
Admin

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 09.03.12

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.